Gli strumenti di monitoraggio SERP hanno rilevato forti fluttuazioni nei risultati di ricerca, tanto quanto si è visto in giro durante gli aggiornamenti principali. La volatilità è stata osservata il 2 e 3 ottobre (variava in diverse regioni e fusi orari), ma è stato visto in modo prominente in tutte le regioni il 3 ottobre 2021.

Questo potrebbe essere probabilmente un cambiamento apportato da Google che ha attivato gli strumenti SERP, ma il il traffico e le classifiche potrebbero non essere stati influenzati allo stesso livello.

Che cosa Sono Persone Detto?

Diversi webmaster hanno notato le fluttuazioni e portato su Twitter (altre discussioni qui). Mordy Oberstein di Semrush ha condiviso ulteriori approfondimenti sulla volatilità poiché ha notato alcune inversioni rispetto a precedenti aggiornamenti non confermati.

Detto questo, con gli strumenti di tracciamento SERP fuori dal tetto, ma l'impatto sul traffico e sulle classifiche non è elevato come previsto, questo potrebbe essere probabilmente un'inversione di vari aggiornamenti dell'algoritmo non confermati. E anche Google non ha annunciato nessun aggiornamento in questo periodo, soprattutto per una volatilità con un'intensità così elevata.

Che cosa Prossimo – Gestire questo aggiornamento

Da Gli SEO stanno notando inversioni dai precedenti aggiornamenti dell'algoritmo non confermati, potresti dover scavare più a fondo per controllare le tue posizioni in classifica e confrontare per capire in che modo questo aggiornamento dell'algoritmo non confermato ti ha influenzato. Per fortuna, Rank Math ha già un Rank Tracker che può aiutarti ad analizzare il posizioni di ranking storico delle tue parole chiave in concomitanza con vari aggiornamenti dell'algoritmo, così puoi iniziare e iniziare ad analizzare in pochissimo tempo.

Rank Math Aggiornamenti Google

Vuoi vedere questi aggiornamenti nel tuo backend di WordPress?

Rank Math PRO offre un modo semplice per monitorare gli aggiornamenti di Google dal supporto di WordPress.

Acquista PRO

it_ITItaliano